Scritture festival: laboratorio letterario. A Villa Webb Bagni di Lucca

Scritture Festival. Laboratorio letterario

Bagni di Lucca – luglio 2022

Venerdì 22 luglio – mercoledì 27 luglio – giovedì 4 agosto

Villa Webb – ore 21

Nasce a Bagni di Lucca il laboratorio letterario “Scritture festival”, dedicato ai libri, ma anche alla scrittura musicale, artistica, poetica, fotografica. Tralerighe libri editore, con il patrocinio del Comune di Bagni di Lucca, in collaborazione con la ProLoco e la Vicaria della Val di Lima,  lanciano il numero zero di un evento destinato a raccogliere, come un vero e proprio laboratorio, le diverse espressioni della ricerca culturale.

L’evento curato da Andrea Giannasi in collaborazione con un comitato di autrici e autori si svolgerà nel giardino di fronte a Villa Webb, già Villa Bonvisi, nel cuore storico di Bagni di Lucca. Il palazzo fu dimora di George Gordon Byron e affaccia su altri importanti palazzi dove risiedettero personalità come Percy Bysshe Shelley. Ma furono ospiti dei Bagni anche il filosofo francese Michel de Montaigne, il padre de “I tre moschettieri” e “Il conte di Montecristo” Alexandre Dumas, i poeti Carducci, Montale, Pascoli, e i musicisti Puccini, Strauss, Paganini, Listz, Verdi, Mascagni. Inoltre la Regina Margherita, Vittorio Emanuele I, Massimo D’Azeglio e la famiglia di Napoleone Bonaparte.

Gli eventi si terranno la sera alle 21 e al termine vedranno lo svolgersi di una degustazione a cura dell’enoteca Cantabruna e la visita a tre spazi espositivi presenti all’interno del palazzo.

Scritture festival inizierà venerdì 22 luglio con Scritture gialle e noir.

Perché si scrivono gialli? Quali sono i segreti della scrittura? Incontro con Marco Amerigo Innocenti autore di “Perché muore un gigolò” e Lida Coltelli e il suo giallo storico “Il calzare della sposa”. Due gialli differenti ma uniti dalla passione dell’indagine, del mistero, del dubbio. Modera l’evento Andrea Giannasi.

Al termine è prevista la degustazione Cantabruna e poi la visita guidata al Museo dell’impossibile tra stranezze, piccoli mostri, fate, amuleti, bambole e misteriosi oggetti.

Mercoledì 27 luglio il tema è: Scritture, documenti e storia.

La grande e la piccola storia a Bagni di Lucca. Dal campo di concentramento per ebrei, all’arrivo dei brasiliani, dai fanti afroamericani ai partigiani di Pippo. L’importanza di un crocevia sulla strada più importante d’Italia: la Strada Statale 12. L’infrastruttura istituita nel 1928 con il percorso da Pisa – Bagni di Lucca – Modena – Verona – Trento – Brennero.

Incontro con Andrea Giannasi e Virginio Monti.

Modera l’evento Marco Innocenti.

Al termine la degustazione Cantabruna e poi visita guidata tra armi, armature e storie della Vicaria di Val di Lima a cura di Virgilio Contrucci.

Giovedì 4 agosto. Scritture: dalle lettere di un tempo alle fotografie di oggi.

Viaggio nella storia della Repubblica di Lucca con la corrispondenza della poetessa e ballerina “Teresa Bandettini” grazie alla ricerca di Simonetta Simonetti. Le lettere della nobildonna e l’aristocrazia lucchese – e non solo – tra Vienna e i “Bagni” di Lucca. Il viaggio nella storia del Novecento di Aldo Bertozzi con il suo romanzo “Storia di due diffidenti” e infine la scrittura per immagini con “People”: gli scatti fotografici in giro per il mondo di Duccio Casini. Modera l’evento: Andrea Giannasi.

Alla fine la classica degustazione Cantabruna e poi visita guidata ai giochi dei “forestieri” e dei “villeggianti” saliti ai Bagni. Tra dadi, carte, roulette, tavoli verdi e tante curiosità. Come quella volta che Totò a Bagni di Lucca… visita con Virgilio Contrucci.

“Scritture festival” ha il supporto stampa di Prospektiva e si svolgerà nel rispetto delle norme Anticovid.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...