Tralerighe libri editore al Salone Internazionale del libro di Torino: e per l’editore Andrea Giannasi si tratta della ventesima edizione

Tralerighe libri editore al Salone Internazionale del libro di Torino: e per l’editore Andrea Giannasi si tratta della ventesima edizione

Libri e giochi; storia e diritti: ecco i temi trattati al Salone Internazionale del libro di Torino da Tralerighe libri, l’editore indipendente lucchese. La piccola realtà nata a Lucca nel 2003 sarà al Lingotto Fiere che si apre giovedì 14 ottobre per chiudersi lunedì 18. Allo stand Q33 nel Padiglione 3 sarà possibile trovare lo stand di Tralerighe con una significativa parte del catalogo, comprendente le novità e i più importanti titoli dedicati alla storia del Novecento.

«La soddisfazione nel tornare a far parte dell’evento letterario più importante d’Italia – ha sottolineato l’editore Andrea Giannasi – si somma al taglio di un importante traguardo: con questa edizione sono venti anni precisi che vivo i cinque giorni di Torino, durante i quali si ha la possibilità di incontrare autori, professionisti del mondo della scrittura, editor e giornalisti. È proprio durante il Salone che si ha possibilità di “respirare” l’aria che tira e che dunque si può osservare il domani del libro. E possiamo dire che Tralerighe ormai fa parte del piccolo innesto letterario italiano che scandaglia costantemente il mondo della scrittura alla ricerca di nuovi studi, nuove ricerche, nuovi libri e nuovi saggi con autori in tutta Italia».

Significativo il numero dello stand assegnato a Tralerighe: Q33. Si tratta per gli studiosi di storia militare e storia contemporanea della famosa e terribile Quota 33 sulla quale nel 1942 avvenne una battaglia tra italiani e australiani con numerose perdite. Quel luogo venne poi scelto dopo il conflitto per ricordare la battaglia di El Alamein e costruirvi un ossario e un sacrario a perenne memoria della follia della guerra. Per questo in primo piano tra i libri allo stand verrà posto “La Divisione Ariete a Bir el Gobi. Le due battaglie”, il saggio dello storico Andrea Rebora dedicato alla campagna in Africa Settentrionale.

Tra gli eventi in programma curati da Tralerighe e inseriti nel programma ufficiale del Salone sabato 16 ottobre alle 14,30 presso il Lab gioco&fumetto (PAD 2) si terrà la presentazione de “I giochi dell’officina Marmocchi” con Marina Cesani, Silvia Cortigiano. Un evento in collaborazione con l’Istituto Comprensivo 1 di Poggibonsi. Al centro il lungo lavoro di studio e realizzazione di giochi da scatola creati per rafforzare i valori sociali, la responsabilità civile, l’apprendimento. DirittiAmo, Perché tu vali, Tutti pazzi per il clima, Non chiudere un occhio, MafiAlt, Paroliamo sono i giochi creati dalla sezione B della scuola media “Marmocchi” e che saranno presentati alle scuole ai professionisti dei giochi da tavolo.

Domenica 17 ottobre alle ore 11,45 al Centro Congressi “Agnelli” nella Sala Madrid, Andrea Giannasi presenterà il libro “Pino Scaccia. Un inviato con l’anima” di Anna Raviglione. La biografia professionale dello storico inviato del Tg1Rai, che ha raccontato per anni a milioni di italiani, attraverso il piccolo schermo, la grande cronaca oggi diventata storia. Da Chernobyl alle Torri Gemelle, dai resti di Che Guevara allo Tsunami, dal rapimento del piccolo Farouk al mistero per la scomparsa di Ylenia Carrisi. Tante le vicende che Pino Scaccia ha raccontato per il primo telegiornale italiano che ora sono raccolte in questo libro.

Tra le ultime novità sarà possibile trovare allo stand Q33: “La sovranità limitata dell’Italia sconfitta. 1948-1978: gli Stati Uniti, il Mondo libero, Aldo Moro e il silenzio operoso” di Pier Francesco Galgani; “Il vizio dello stupro. L’uso politico della violenza sulle donne” di Renzo Paternoster; “La spada e lo scudo. La difesa aerea nella Guerra Fredda” di Leonardo Malatesta; “Tutti a casa. Storie e memorie di Internati Militari Italiani di Lucca e provincia. 8 settembre 1943” di Simonetta Simonetti e Andrea Giannasi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...