“Leggere i tarocchi. Una comparazione tra i metodi Marsigliese e Waite” di Floreana Nativo in uscita con Tralerighe editore

tarocchi-nativo-cover-tralerighe

Floreana Nativo racconta i Tarocchi, attraverso la loro storia, confrontando il metodo Marsigliese (del 1600) con il Waite (del 1910), e proponendo al lettore alcuni metodi di lettura.
Ma questo saggio non è solo un manuale per imparare ad usare i tarocchi. Grazie all’esperienza dell’autrice, che conosce molto bene l’argomento anche per la sua collaborazione, come sceneggiatrice, con Lo Scarabeo Tarot per cui ha ideato I Tarocchi delle Principesse, I Tarocchi del Fuoco, Tarot of Sacred Feminine, Before Tarot e Universal Celtic Tarot, questo libro diventa un percorso dell’anima e della storia. Un particolare che ne fa un “unicum” è la presenza di ventiquattro poesie dedicate agli Arcani Maggiori che costituiscono “Il Canto dei Tarocchi”. Floreana Nativo fa rilevare le differenze fra i due tipi di mazzo e accontentando così i seguaci delle due scuole, aiuta altri ad entrare nel mondo affascinante dei Tarocchi.
Quindi: storia, introspezione, mistero, giochi e divinazione si mescolano creando un saggio allo stesso tempo completo e facile da consultare.

Leggere i tarocchi. Una comparazione tra i metodi Marsigliese e Waite
di Floreana Nativo
Tralerighe libri editore
Pagg. 222 – Euro 16,00
ISBN 9788832870572

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...