Giacomo Puccini: in libreria il saggio sulla vita del compositore lucchese di Amedeo Guidugli, pubblicato da Tralerighe

guidugli-copertina-giacomo-puccini

È in libreria il saggio “Giacomo Puccini. Ricordi e aneddoti” di Amedeo Guidugli, pubblicato da Tralerighe libri editore. La pubblicazione indaga su alcuni aspetti meno noti della complessa personalità del compositore lucchese riportando aneddoti poco conosciuti, oppure il ricordo, scritto o verbale, di chi ha potuto stargli vicino. Tutto ciò attraverso il racconto di alcuni testimoni oculari che, per vari motivi, ebbero la possibilità di avvicinare Puccini e di avere confidenza con lui. Il riferimento è rivolto alla nipote del compositore, Albina Franceschini Del Panta, figlia della sorella Ramelde; oppure a don Pietro Panichelli, detto anche il pretino di Puccini, e, infine, a quel gruppo di amici, come Guido Marotti, Ferruccio Pagni, Gustavo Giovannetti ed Eros Chini, figlio di Galileo, che ebbero modo di frequentarlo nelle più svariate circostanze.
Dalle loro testimonianze si ricavano delle informazioni, talvolta anche frammentarie, che permettono di delineare una figura diversa da quella consueta, più o meno stereotipata, che siamo abituati a conoscere attraverso la letteratura, il cinema e la televisione. Un Puccini “intimo”, come lo avrebbero definito i suoi amici più stretti, come Guido Marotti e Ferruccio Pagni; oppure un Puccini “minimo”, come avrebbe detto il giornalista versiliese Aldo Valleroni.
Il Puccini che emerge in questo nuovo saggio è un uomo dalla personalità eclettica, che nel contesto della vita quotidiana appare, però, come uno di noi, con gioie e turbamenti che si alternano a seconda delle circostanze. Un artista che dal profondo della sua sensibilità riesce a dar vita a una musica dal gusto moderno e raffinato.
Sia i ricordi che gli aneddoti lasciano trasparire quell’universo di tristezza e di malinconia che ha caratterizzato l’esistenza di Puccini ed in misura abbastanza evidente ha influenzato anche la sua produzione operistica.
“Giacomo Puccini. Ricordi e aneddoti” di Amedeo Guidugli, pubblicato da Tralerighe libri editore è un saggio che aiuta a conoscere dunque l’aspetto umano del grande maestro lucchese, avvicinandolo sempre di più a chi lo ama per le opere prodotte e a chi invece dovrebbe conoscerlo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...