Pietro dei Colori tra Talada, Lucca, la Garfagnana

pietro-colori-normanna-tralerighe-cop

Una mattina della primavera del 1456, Peruzza, vecchia contrabbandiera del ferro e del sale, entra nel borgo di Talada, sull’Appennino emiliano; la segue una luna impassibile e l’inquietante presenza dell’ostessa, donna dai capelli rossi, spettro che appare e si dissolve, a tratti, tra le fronde.
Peruzza arriva dalla Garfagnana e sembra nascondere qualcosa.
In un crescendo di eventi tragici si inserisce Pietro, rapito anni prima a Talada dal brigante Noè e poi diventato un grande pittore grazie all’incontro con il cartografo frate Mauro.
Il destino del Maestro di Borsigliana, Pietro da Talada, si intreccia con quello di Lucrezia Fina e di Orsola, mentre, dai cieli alle grotte, veglia la luna, che si materializza in misteriose statuette scolpite che ogni personaggio porta con sé, e che si rivelerà, nel finale, vera artefice della storia.

Pietro dei colori di Normanna Albertini
Pagg. 188 – Euro 14,00 – ISBN 9788899141424
Tra le righe libri editore

http://www.ibs.it/code/9788899141424/albertini-normanna/pietro-dei-colori.html

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...