Ricordi di un ufficiale dei bersaglieri tra la Spagna ed El Alamein

«Di slancio proseguimmo dunque fino ad El Alamein. La divisione Ariete arrivò con pochi carri leggeri, viste le difficoltà di rifornimenti. La divisione era molto provata dopo la battaglia di Bir Hakiem, con pochi carri per battaglione. Io arrivai con la mia Fiat 1100 mimetica, che continuava a servirmi egregiamente. Eravamo tutti pieni di entusiasmo e con il morale alto. Arrivati subimmo un contrattacco e ci ritirammo sulla linea di Sidi Abd el Rahman».

bersagliere-marcoz-cop-5

Ricordi di un ufficiale dei bersaglieri riordina le conversazioni, sulle esperienze di guerra e di prigionia, tra un ex ufficiale dei bersaglieri, ormai quasi novantenne, e suo genero. Nate estemporaneamente, presto si trasformano in un servizio da rendere alla memoria, diversa, dei due interlocutori. Sull’entusiasmo della continuità, Marcoz propone al generale di ripercorrere le tappe salienti della sua vita in tempo di guerra. Ne nasce un diario che diventa documento, finestra aperta su una stagione e su chi l’ha vissuta. La vividezza dei resoconti del generale, riportati con fedeltà e impreziositi da foto e bozzetti dell’epoca, è puntellata da riflessioni, che tengono insieme la memoria privata e il documento storico.

Ricordi di un ufficiale dei bersaglieri.
La guerra di Spagna, Tobruk, El Alamein
di Fulvio Augusto Marcoz
pagine 166- euro 14,00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...