In Cornice. Cronache di sessant’anni d’Arte e d’altre cose a Lucca con dizionario degli artisti il saggio di Mario Rocchi

incornice-cop-tralerighelibri-rocchi

In uscita per Tra le righe libri “InCornice” di Mario Rocchi.
Cronache di sessant’anni d’Arte e d’altre cose a Lucca con dizionario degli artisti.

Lucca non vanta una grande tradizione artistica. Intendo artistica come pittorica e scultorea. Non ha avuto nobili nomi come non ha, se si esclude Ilaria, grandi opere da ammirare. Ma ha vantato una miriade di artisti di buon livello che l’hanno arricchita nel centro storico ma anche nelle pievi di campagna.
L’era moderna ha seguito pedissequamente i secoli antecedenti: ha generato molti pittori e scultori che si sono distinti soprattutto per la tecnica sopraffina, anche se non hanno brillato di modernità.
Sono stati sempre, o quasi, epigoni di correnti e stili diversi.
Questo libro affronta gli avvenimenti degli ultimi sessant’anni, ricordando in maniera meticolosa tutte le manifestazioni e mostre che si sono svolte in questo periodo, i cenni critici e la vita artistica che ha preso corpo in Lucca.
Sessanta anni sono tanti e in questo lasso di tempo si sono dipanate tante storie soprattutto di pittori che hanno più o meno brillato nel firmamento dell’arte lucchese.
Si parte dagli anni ’50 dove avevano buon gioco i “classici”, per così dire, fino ai ’60 dove si fecero avanti artisti che ruppero il diaframma che li separava dai cosiddetti “grandi vecchi”.
E poi nei ’70, con il fervore diffuso e il fermento di gallerie (se ne contarono ben 13 nel centro storico), e gli ’80 con il declino delle vendite per finire ai ’90 che determinarono la chiusura di quasi tutte le sale d’arte.
Ma appare, per fortuna, il nuovo millennio che, se non vede il nascere di valide personalità artistiche, scopre l’interesse per l’arte contemporanea. Gallerie d’arte moderna, fondazioni, associazioni, organizzano mostre di alto livello che, finalmente, pongono Lucca alla pari, se non più in alto, delle città limitrofe.
Di tutto ciò si parla in questo voluminoso libro che va soprattutto considerato un documento di sessanta anni di vita artistica lucchese raccontati da chi li ha veramente vissuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...